commenti su striscia la notizia

Pubblicato il da kening

Cosa ne pensate dei video proposti nella pagina striscia la notizia????

Per quanto mi riguarda, con tutto in rispetto che nutro per la trasmissione ( essendo una delle poche trasmissioni che denuncia ingiustizie),  dovrebbe raccontare le cose in modo completo, senza censurare pezzi che potrebbero creare problemi ai dirigenti. Nel servizio proposto secondo me striscia ha commesso un ingiustizia nei confronti del giornalista piero ricca, e nei confroni degli spettatori, dando una cattiva  e fasulla informazione.

DITEMI LA VOSTRA E PASSATE PAROLA


 Siti che vi consiglio di visitare sono :  http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/ (sito ufficiale di marco travaglio)  http://www.beppegrillo.it/ (sito ufficiale di beppe grillo ) http://www.beppegrillo.it/iniziative/passaparola/ (ottimo sito per rimanere sempre aggiornati sui nuovi avvenimenti esposti da marco travaglio)  e il piu famoso
http://www.youtube.com/ ( dove potete reperire moltissime informazioni storiche e censurate in italia ).

Ps: 
A coloro che credono nel diritto di una completa informazione, chiedo di diffondere le informazioni oscurate in questo paese, a mezzo di internet, magari creando un proprio blog, o diffondendo in qualsiasi modo consentito piu notizie possibili.

Commenta il post

Fidest 02/22/2009 17:19

L’evento atteso. Nasce il Terzo polo di centro. E’ solo una speranza? Da anni si parla di un terzo polo che faccia da alternativa a quanti non si riconoscono negli altri due. Non è una novità se non si trattasse che per la prima volta molte sigle di piccoli partiti e di associazioni hanno riconosciuto la necessità di ritrovarsi insieme su una piattaforma politica condivisa e sotto una stessa bandiera anche se non è la propria. Sulla carta potrebbero farcela a superare la fatidica soglia del 4% per le europee. Ora tutto dipende dalla capacità delle singole “entità” di proporsi all’elettorato con un progetto credibile, d’avere gli adeguati accessi mediatici per farsi conoscere e di presentarsi con le giuste candidature di garanzia per gli elettori per una politica che parta dal popolo e ritorni al popolo. Forse è solo un caso che a raggruppare le varie sigle vi sia stata una bandiera dal passato glorioso come quello della Democrazia Cristiana. Quante volte è stata demonizzata? Quante volte è stata data per sconfitta? Quante volte, persino taluni suoi leader, l’hanno abbandonata convinti che il suo ruolo fosse esaurito? Troppe volte ma è sempre lì a darci vittorie e speranze, certezze e fiducia anche a dispetto di quanti l’hanno umiliata, irrisa e trascinata su e giù nelle aule dei tribunali sospinti da interessi personali. “Ora – ci dicono i promotori dell’iniziativa – rimbocchiamoci le mani e cerchiamo di rilanciare la politica con la P maiuscola con la forza di un ideale che fa parte integrante della nostra cultura e della nostra civiltà.” Ci riusciranno i nostri “eroi”? Agli elettori l’ardua sentenza e con essa la possibilità di ridare alla politica il ruolo che le spetta. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

kening 02/08/2009 22:17

ciao Fabrizzio, non sò che significato tu attribuisca a liberainformazione, per me significa mettere in evidenza aspetti storici, politici ecc, spesso, trascurati, omessi o non resi noti in modo adeguato.
Forse non parlo di tutti i problemi che affliggono il nostro paese (cerco di trattare quelli per me pui importani ), o non approfondisco vari aspetti ( ma questo sta a chi è piu competente di me in materia '' Perche non lo fai tu ?'').
Forse non lo faccio in modo del tutto obbiettivo, lasciando trasparire il mio schieramento che non è antiberlusconiano,( e se spesso lo cito e lo critico è perche ritengo che le sue azioni siano le piu eclatanti e trascurate), è per Antonio Di Pietro (che a mio avviso è l'unico che tenta di far aprire gli occhi a questo paese).
Ma almeno cerco di fare qualcosa, nel mio piccolo, per uscire da questa situazione di disinformazione distruttiva per il nostro paese, senza ergermi a paladino della libertà.

Ti ringrazzio comunque per i consigli.

Fabrizio 02/08/2009 17:09

e questa sarebbe la liberainformazione?
sono davvero stanco di sentire le grida di chi si erge a paladino della libertà per poi dimostrare con le proprie parole il suo vero "io".
diciamo chiaramente che si tratta di liberainformazione-antiberlusconiana così dimostriamo coerenza.
potresti usare questo spazio per fare vera informazione ma...è più facile essere uno del mucchio.
concludo: non sono berlusconi e non sono berlusconiano.
ecco di cosa potresti parlare nei tuoi prossimi liberiarticoli:
- nomi e cognomi di chi ha votato la legge alfano
- nomi e cognomi di chi ha votato l'indulto
- nomi e cognomi di chi ha votato l'ultima finanziaria con tutti i contenuti scottanti (quelli di cui nessuno parla ed anche tu non conosci un comma)
- nomi e cognomi con le presenze in aula di questo mese
- nomi e cognomi e presenza in commissioni o circolini d'affari (però metti anche quelli di sinistra...)
- elenco degli sprechi all'italiana con tanto di elenco di enti inutili e...cerca di suggerire una soluzione per risparmiare
- ecc. ecc. ecc